Shìroc – Vino bianco Zibibbo I.G.T.

shirocLo Shìroc, che prende il suo nome dal caldo vento del vicino deserto del Sahara, è una sorpresa per tutti quelli che identificano l’uva Zibibbo con il Passito. Questo tipo di uva può invece essere vinificata anche in bianco, senza l’aggiunta di uva passa, e il risultato è un particolarissimo vino secco, aromatico con note floreali, un palato definibile quasi come “marino”, richiamo all’onnipresente mare che circonda l’isola, un vino tagliente come gli scogli lavici di Pantelleria. Lo Shìroc ha un’infinita possibilità di abbinamenti, come aperitivo, con saporiti primi piatti, con secondi a base di pesce ma anche con carni bianche e formaggi. Lo Shìroc è sottoposto a una macerazione prefermentativa a freddo di 24-48 ore, per favorire la cessione delle sostanze aromatiche contenute nella buccia: vino quindi di grande struttura e particolarmente aromatico, fresco e gradevolissimo accompagnamento nelle vostre serate con gli amici!

Caratteristiche: vino bianco importante, da uve zibibbo (100%). Colore giallo paglierino; aroma ampio e floreale, aromatico, con leggero sentore di moscato. Sapore fresco e asciutto, persistente, buona struttura. Alcool 12,5% – Servire a 8 -10° C

Abbinamenti: primi piatti saporiti, pesce e frutti di mare, carni bianche. Ottimo ghiacciato come aperitivo.

Scarica la scheda tecnica

I commenti sono chiusi